Mostre


ANTONELLO DA MESSINA

Antonello da Messina è senza dubbio una delle figure più importanti della storia dell’arte italiana: l’artista siciliano ha saputo trovare per primo un equilibrio tra la luce, l'atmosfera e l'attenzione al dettaglio. Antonello riprende dalla pittura fiamminga la minuzia e insieme la monumentalità e la spazialità razionale della scuola italiana. I suoi celebri ritratti sono quasi un trattato teorico: l’incertezza di uno sguardo, la concretezza delle vesti, una profondità psicologica mai toccata prima in pittura. Antonello da Messina è certamente un personaggio enigmatico, le sue poche opere rimaste sono sopravvissute all’incuria di uomini e natura. La mostra a Palazzo Reale propone una straordinaria rassegna dei capolavori del grande artista del Rinascimento, in un gioco di suggestioni ed influenze, dalla Venezia del Quattrocento, le Fiandre, ai caldi colori del Mediterraneo.


INGRES

Jean Auguste Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone.

Jean-Auguste Dominique Ingres (1780-1867) è stato uno dei più importanti autori del Neoclassicismo francese. Influenzato dalla pittura di Raffaello, amante delle atmosfere esotiche, appassionato di musica, ha saputo coniugare disegno e armonie cromatiche, creando delle opere di assoluta eleganza. I viaggio a Roma e Firenze hanno messo in contatto Ingres con la classicità e il Rinascimento italiano. Ben presto diventa pittore ufficiale di Napoleone, diventando cronista della Francia del primo Ottocento. Accanto all'abilità ritrattistica, Ingres è l'artista delle celebri figure femminili e le odalische. Ma, come testimonia Baudelaire, non possiede un ottimo carattere: "talento, avaro, crudele, collerico, sofferente, straordinario miscuglio di qualità in contrasto". La mostra di Palazzo Reale presenta i grandi capolavori di Ingres com ritrattista, le sua innata propensione per arte del disegno, nel clima di fermento culturale e artistico a cavallo della fine dell’Ottocento.


BANKSY

Un artista più che mai protagonista del contemporaneo: la figura di Banksy è avvolta in un alone di mistero, un’identità celata che definisce i tratti di un mito dei nostri tempi. A partire dal Duemila i muri di Londra, Bristol, Gerusalemme, Gaza e di altre città nel mondo si sono riempiti di personaggi ironici e provocatori: politica, etica, guerra, cultura globalizzata, sono i temi che Banksy affronta con un linguaggio a tratti ironico, in aperta contraddizione con la società contemporanea. La mostra al Mudec, non autorizzata dall’artista, propone uno sguardo inedito sui protagonisti delle sue opere, come i topi, i poliziotti sorridenti e i bambini, e sui suoi innumerevoli progetti: il parco di disorientamento Dismaland, le copertine dei dischi, la mostra allestita al Bristol Museum.

Durata: Da 1,5h a 3h 
Prezzo: A seconda della mostra selezionata

Orari di partenza e luogo di ritrovo possono essere concordati insieme in base alle vostre esigenze.

Per info e domande: waamtours@gmail.com

Museo del Novecento
Mostre
banksy-990×660
red-balloon-paul-klee

GIFT CARD

Regala un’esperienza indimenticabile

Vuoi rimanere informato sui nostri nuovi tour?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Vuoi rimanere informato sui nostri nuovi tour?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

100-_0001_Tavola-disegno-1
100-_0002_Tavola-disegno-2
100-_0000_Tavola-disegno-3

waamtours@gmail.com | Copyright © 2019 WAAMTOURS

waamtours@gmail.com | Copyright © 2018 WAAMTOURS